Posts

Es werden Posts vom Mai, 2013 angezeigt.

Impossibile rinvio imu dei terreni agricoli

Bild
Capannoni industriali e terreni agricoli, niente rinvio dell’ImuImpossibile reperire in così breve tempo i 7 miliardi di euro necessari. Domani in Consiglio dei Ministri il decreto per lo stop all’Imu prima casa 16/05/2013 - Sarà sul tavolo del Consiglio dei Ministri di domani il tema della sospensione della rata di giugno dell’Imu sulla prima casa.

Settore agricolo in ginocchio, l'Etna colpisce un settore già sofferente

CATANIA - La cenere dell’Etna ha compromesso buona parte della produzione agricola del 2013. Ma a fare le spese dei danni sono tanto i produttori quanto i lavoratori. Ecco perché occorre modificare le norme di accesso alle procedure di calamità e tutelare un comparto che rappresenta il 35 per cento dell’economia del territorio e possiede ancora enormi potenzialità di produrre sviluppo.

Di come investire sull’agricoltura si è discusso all’esecutivo provinciale della Fai Cisl catanese, che si è svolto oggi a Maletto, alla presenza di Fabrizio Colonna, segretario generale regionale dei lavoratori agroalimentari della Cisl e di Rosaria Rotolo, segretaria generale della Cisl etnea. Ha aperto i lavori Pietro di Paola, segretario generale Fai Cisl Catania.


«Il settore agricolo – ha ribadito Di Paola – offre grandi opportunità di sviluppo del territorio. Ma occorre creare una filiera, cioè riuscire a fare sistema per garantire investimenti, esportare i nostri prodotti apprezzati in tutto il mon…

Credito per i Giovanni facilitato, grazia alla G-Card

Bild
Frutto della convenzione sottoscritta dalla Regione Siciliana con l'Ismea, semplifica i rapporti fra il settore bancario e le imprese agricole In Sicilia

Aprire un agriturismo in Sicilia, tutto quello che devi sapere

Aprire un Agriturismo
Aprire un agriturismo in Sicilia In Sicilia l’attività agrituristica è regolata dalla legge regionale 26 febbraio 2010. L’operatore agricolo che voglia avviare un’attività agrituristica deve: Essere un imprenditore agricolo iscritto alle camere di commercio di competenza (anche nella forma di società di capitali o di persone);Acquisire, tramite apposita domanda, la classificazione dell’agriturismo con l’assegnazione da 1 a 4 spighe;Acquisire un certificato di abilitazione all’esercizio dell’attività agrituristica rilasciato dall’Assessorato regionale delle risorse agricole e alimentari;Presentare la comunicazione di inizio attività al Comune di competenza.Entro 60 giorni dal ricevimento della documentazione da parte del Comune, lo stesso notifica all’operatore agrituristico e all’Assessorato regionale delle risorse agricole e alimentari l’autorizzazione relativa a limiti e modalità di esercizio dell’attività agrituristica, compresa la durata minima di apertura annu…

I terreni agricoli restano al centro di speculazioni

Mentre il mercato immobiliare italiano della casa sta attraversando un periodo di crisi davvero seria, non altrettanto pare capitare a quello dei terreni agricoli. Affrontiamo l’argomento con Matteo Gerbino,responsabile cuneese dell’Agia, l’associazione dei giovani agricoltori della Cia, di ritorno dall’Assemblea nazionale di Roma nel corso della quale sono state illustrate al neoministro delle Politiche agricole alimentari, Nunzia De Girolamo, le principali problematiche del mondo agricolo giovanile.  Fra queste un posto di rilievo ha avuto proprio il tema del bene terra e della possibilità di accesso ad essa da parte delle nuove leve di imprenditori. “In questo momento di crisi economica – rileva Matteo Gerbino – il terreno è tornato prepotentemente alla ribalta essendo diventato oggetto di interesse da parte di investitori privati animati dalla ricerca di nuove occasioni di investimento. Un argomento che interessa non poco l’agricoltura cuneese dove la terra, forse più che da altre p…

Via IMU dai terreni agricoli

Impegno massimo per non compiere ''passi falsi'' nei negoziati in corso a Bruxelles sulla nuova Politica agricola comune (Pac). E, sul fronte interno, maggiore compattezza degli operatori del settore anche per far azione comune contro l'illegalita', in modo che non sia ''mai piu' Gomorra nella nostra agricoltura''.

Questi i paletti programamtici fissati dal neo ministro delle Politiche agricole, Nunzia De Girolamo, nella sua prima intervista dall'assunzione della carica, rilasciata al ''Sole24ore'' in edicola oggi.

''L'Imu rischia di distruggere il comparto e va eliminata subito'', afferma De Girolamo, 37 anni e seconda donna della storia (dopo Adriana Poli Bordone) a guidare il dicastero di XX settembre.