Si riduce il dazio aumentano le importazioni.

Meno dazi sull'import di uva e banane
Il nuovo accordo siglato dall'Unione europea favorirà i frutticoltori di Colombia e Perù


Continuano ad abbattersi le frontiere doganali sugli scambi commerciali che riguardano l'Unione europea. La commissione per il commercio internazionale del parlamento Ue ha infatti approvato con 20 voti favorevoli, 4 contrari e un'astensione la raccomandazione per il consenso del parlamento a una proposta di accordo commerciale dell'Unione europea con il Perù e la Colombia.
Grazie a ciò, non appena l'accordo entrerà in vigore, le parti elimineranno gradualmente i dazi doganali per l'importazione e l'esportazione, e i mercati dei servizi e degli appalti pubblici verranno liberalizzati.
La misura andrà a favore anche del comparto agroalimentare: saranno i frutticoltori di Colombia e Perù, e in particolare quelli che producono banane e uva, a beneficiare maggiormente dell'accordo con l'Unione europea, che consentirà di ridurre le tariffe europee di importazione sulle banane.
Questo ha ovviamente suscitato preoccupazione tra i coltivatori di banane delle aree periferiche dell'Ue, come le Isole Canarie, Guadalupa e Martinica, le cui esportazioni in Europa potrebbero essere penalizzate dalla concorrenza di Colombia e Perù. Ma la commissione per il commercio internazionale ha risposto a questi timori negoziando e approvando dei meccanismi di stabilizzazione per le banane, che però hanno ancora bisogno dell'approvazione definitiva del parlamento.



Kommentare

Beliebte Posts aus diesem Blog

La potatura degli ulivi in Sicilia

Impianti uliveti superIntensivi, nuova agricoltura

Vediamo come commercializzare olio di oliva all'estero